Navigazione: Antistaminici

I farmaci antistaminici agiscono legandosi ai recettori sensibili all’istamina, bloccandone l’attività fisiologica. L’istamina è un mediatore chimico del processo infiammatorio; essa agisce sui recettori H1, posti a livello di mucosa nasale e e bronchi, causando rilasciamento della muscolatura liscia dei bronchi con conseguente broncodilatazione, diminuzione della permeabilità capillare e della formazione di edema e pomfi.
I farmaci antistaminici sono impiegati per alleviare i sintomi delle riniti allergiche e nel trattamento delle reazioni di ipersensibilità di tipo immediato come le dermatiti (orticarie) e congiuntiviti.

1 2