Come curare la flatulenza con rimedi naturali

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Generalità

Con il termine flatulenza si indica la presenza di una eccessiva quantità di gas nello stomaco o nell’intestino. Il gas intrappolato nel tratto digerente può derivare dall’aria ingerita con l’alimentazione o può essere la normale conseguenza della fermentazione batterica che subiscono gli alimenti.

Sebbene quello della fermentazione batterica intestinale sia un fenomeno fisiologico, l’incapacità di espellere i gas per motivi fisiologici o sociali può generare una fastidiosa sensazione di gonfiore e dolore addominale.

 

Cause e sintomi

L’eccessiva fermentazione batterica può essere provocata dall’assunzione di alimenti ricchi di fibre ed oligosaccaridi, i quali non vengono digeriti dal nostro stomaco e, raggiungendo integri il colon, forniscono un substrato energetico alla microflora batterica locale che prolifera e cresce producendo i propri rifiuti del metabolismo sotto forma di gas.

L’aerofagia è una problematica correlata all’eccessiva deglutizione di aria e può avere una base patologica o comportamentale (fumo, consumo affrettato di alimenti, bevande gassate), ed è spesso causa di flatulenza. Tra le patologie ed i disturbi che causano aerofagia si possono annoverare il reflusso gastroesofageo, l’angina pectoris, la dispepsia, l’ulcera, l’ernia iatale, la sindrome del colon irritabile, le allergie e le intolleranze alimentari.

I sintomi più comuni causati dal gas intrappolato nel tubo digerente sono gonfiore, dolore addominale, eruttazioni ed emissioni rumorose di gas.

Variazioni dietetiche, riduzione della quantità di aria ingerita, assunzione di enzimi digestivi, trattamento con simeticone, rappresentano i più comuni rimedi contro i disturbi correlati alla flatulenza. Le droghe vegetali occupano una posizione di rilievo nel trattamento di questa problematica.

Quando la flatulenza si manifesta frequentemente, oppure crea importanti disagi nel contesto sociale o forti dolori addominali, può essere utile eseguire un’indagine diagnostica accurata, poiché dietro questo fastidioso disturbo possono celarsi disturbi più gravi.

 

Rimedi contro la flatulenza

Di seguito saranno esposti alcuni semplici consigli per limitare la formazione di gas intestinali e favorirne il rilascio:

  • Esercizio fisico;
  • In caso di intolleranza al lattosio: evitare cibi contenenti tale zucchero (formaggio fresco, latte, latticini e derivati, dolci con burro…);
  • Bere almeno 2 litri di acqua giorno;
  • Mangiare adagio ed evitare di parlare con la bocca piena;
  • Evitare il fast-food;
  • Non fumare durante i pasti;
  • Evitare di bere con la cannuccia o con il cucchiaino, per ridurre la quantità di aria ingerita;
  • Evitare di masticare chewing-gum.

 

Rimedi fitoterapici

I rimedi di natura fitoterapica sono ampiamente utilizzati in erboristeria per curare i disturbi causati dall’eccesso di flatulenza. Le droghe vegetali utilizzate per questo scopo sono definite droghe ad azione carminativa, ovvero sostanze vegetali che favoriscono l’espulsione del gas attraverso il retto intervenendo sulla contrazione della muscolatura liscia intestinale. Il cumino, il finocchio e l’anice sono tipiche droghe carminative. Altre droghe vegetali con azione carminativa sono la camomilla, la menta, la melissa e l’angelica.

Inoltre il cumino, il finocchio, l’anice, la menta e l’angelica sono droghe raccomandate per contrastare la dispepsia e la perdita di appetito.

 

Share.

Lascia Un Commento