Navigazione: Anticoncezionali

Milioni di confezioni di farmaci anticoncezionali (o contraccettivi) sono vendute ogni giorno nelle farmacie di tutto il mondo alle donne in età fertile per impedire gravidanze indesiderate.

I farmaci contraccettivi agiscono inibendo l’ovulazione e la fecondazione. Essi sono costituiti da ormoni somministrati per via orale o transdermica (attraverso la pelle). Esistono inoltre dispositivi applicabili direttamente nel canale vaginale (anelli vaginali) che rilasciano il farmaco in loco per ridurre l’esposizione a tutto l’organismo del farmaco ormonale.

Sono disponibili due tipi di farmaci anticoncezionali da assumere per via orale: la pillola contraccettiva orale combinata e la pillola solo progestinica. Se assunte durante la gravidanza non aumentano il rischio di aborto spontaneo, né causano difetti nel nascituro.

Sono attualmente disponibili solo per le donne.

La pillola anticoncezionale può essere inoltre utilizzata dalle donne che soffrono di fibromi ed endometriosi, per regolarizzare il ciclo mestruale e ridurre i sintomi connessi a questi disturbi come: amenorrea o forte sanguinamento ed intensi dolori mestruali.