Serenoa repens, utile per la prostata

Generalità

È data dai frutti di Serenoa repens, conosciuta anche con il nome di Sabal serrulata o Saw palmetto (Fam. Palmaceae). Diversi studi hanno mostrato che gli acidi grassi e fitosteroli presenti nei frutti, sono efficaci per migliorare i sintomi da ipertrofia prostatica benigna (IPB).

 

Descrizione della pianta

Il nome Serenoa in onore del botanico del Connecticut Sereno Watson, repens, ciò che striscia, riferito al rizoma della pianta. Sabal è invece il nome indigeno della pianta, mentre serrulata, ovvero seghettata, è riferito alle foglie della pianta.

Habitat: Florida, Alabama, Luisiana. Vegeta nei terreni sabbiosi subtropicali e nel meridione degli Stati Uniti fino al Messico.

Clicca qui per conoscere i sintomi e le cure dell’Ipertrofia Prostatica Benigna

La serenoa è una palma nana alta circa 2 metri con uno scapo ramoso avvolto in una guaina fibrosa. Le foglie sono coriacee, picciolate, profondamente incise e munite di aculei lungo i bordi. I fiori, di colore bianco, sono piccoli e riuniti in spadice. Il frutto è una bacca nerastra, simile ad un’oliva, all’interno del quale si trova un seme ellissoidale.

sabal

 

Parti usate

I principi attivi sono contenuti nel frutto, che ne rappresenta la droga.

Il frutto è raccolto quando è maturo, cioè quando il suo colore passa dal rossastro al nerastro. Il frutto maturo viene successivamente essiccato in stufa a 45°C.

serenoa_repens

 

Principali componenti attivi

Il frutto lipido-sterolico di serenoa contiene l’80-90% di acidi grassi, i principali responsabili delle proprietà benefiche dei prodotti a base di serenoa.

 

Proprietà fitoterapiche

La serenoa è utile per la funzione prostatica, per il drenaggio dei liquidi corporei e per la funzionalità delle vie urinarie.

Estratti di serenoa titolati in acidi grassi sono ampiamente utilizzata per migliorare la sintomatologia associata all’ipertrofia prostatica benigna (IPB), una patologia molto comune nell’uomo adulto. L’ingrossamento della prostata infatti, dovuto ad una fisiologica crescita dell’organo, che prosegue per tutta la vita dell’uomo, causa una serie di manifestazioni sintomatiche comuni negli uomini dai 50 anni in su, note con il nome di LUTS, dall’inglese Lower Urinary Tract Symtoms, ovvero sintomi delle basse vie urinarie. Tra i sintomi principali c’è la nocturia: il bisogno ricorrente di interrompere il riposo notturno per svuotare la vescica (minzione), che può avere gravi percussioni sull’attività giornaliera del soggetto affetto e del partner, ed è spesso causa di sonnolenza e mancanza di concentrazione, il ché può causare incidenti sul lavoro o automobilistici.

Altri sintomi comuni che si manifestano durante la fase di svuotamento della vescica sono getto urinario debole, biforcato, a spruzzo e necessità di ponzare (sforzarsi intensamente) per aumentare la portata del flusso. (Per conoscere tutti i sintomi dell’IPB clicca qui)

Il meccanismo d’azione degli acidi grassi contenuti nella serenoa non è ancora del tutto chiaro, ma si ritiene che i principi attivi della serenoa possano inibire l’enzima 5-α reduttasi, bloccando la produzione endogena dell’ormone diidrotestosterone. Tale ormone è ritenuto il principale responsabile dell’ipertrofia delle cellule della prostata, ovvero dell’aumento del numero di cellule e quindi del volume dell’organo. L’aumento del volume dell’organo causa un restringimento del lume dell’uretra prostatica, e quindi la sintomatologia associata alla difficoltà ad urinare.

L’effetto inibitorio sull’azione androgenica dell’ormone diidrotestosterone, svolto dai principi attivi della serenoa, è molto simile all’azione dei farmaci dutasteride e finasteride, mentre l’effetto terapeutico si nota a partire dalle 6-8 settimane di trattamento.

Scopri anche le proprietà dell’Ortica contro i disturbi urinari

Controindicazioni ed effetti collaterali

La serenoa è ben tollerata. Occasionalmente causa disturbi gastrointestinali (stipsi, diarrea).

Si sconsiglia l’uso in donne in età fertile e in soggetti di entrambi i sessi in età prepubere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.