LOVINACOR ® – Lovastatina – Foglietto illustrativo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Principi attivi: Lovastatina

Contenuto farmaco

  • Lovinacor 10 mg compresse
  • Lovinacor 20 mg compresse
  • Lovinacor 40 mg compresse

 

Indicazioni Lovinacor

(Che cos’è Lovinacor e a cosa serve)

Lovinacor contiene il principio attivo lovastatina. Appartiene a un gruppo di medicinali chiamati “statine” che riducono i livelli dei grassi nel sangue, quali il colesterolo e i trigliceridi.

Lovinacor viene utilizzato per:

  • ridurre i valori elevati di colesterolo nel sangue (ipercolesterolemia primaria, inclusa ipercolesterolemia familiare) o i valori elevati di grassi nel sangue (iperlipidemia mista) quando la dieta, l’attività fisica e la riduzione di peso non hanno dato risultati soddisfacenti
  • ridurre i valori elevati di colesterolo nel sangue quando ha un alto rischio di malattie cardiovascolari gravi e la dieta non ha dato risultati soddisfacenti
  • ridurre i valori elevati di colesterolo nel sangue e diminuire il rischio di un infarto del cuore, quando ha una malattia dei vasi sanguigni del cuore (cardiopatia ischemica) e la dieta non ha dato risultati soddisfacenti.

 

Cosa deve sapere prima di prendere Lovinacor

(Quando Lovinacor non deve essere utilizzato)

Non prenda Lovinacor

  • se è allergico al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale
  • se è allergico ad altre statine
  • se attualmente ha problemi al fegato, innalzamento delle transaminasi e colestasi
  • se ha ripetute o inspiegabili fitte o dolori ai muscoli (miopatia)
  • se è in gravidanza (o pensa di poterlo essere) o sta allattando.

 

Avvertenze

(Precauzioni prima dell’uso)

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Lovinacor:

  • se ha una grave insufficienza respiratoria (malattia interstiziale polmonare che si manifesta con 
gravi difficoltà respiratorie, tosse non produttiva stanchezza, perdita di peso e febbre). In questo 
caso si rivolga al medico che le farà interrompere il trattamento.
  • se ha o ha avuto in passato problemi al fegato. Il medico le prescriverà delle analisi del sangue 
per controllare il fegato prima dell’inizio del trattamento con Lovinacor, 6 e 12 settimane dopo 
l’inizio della terapia, ogni volta che le viene aumentata la dose ed almeno 2 volte l’anno indipendentemente dal cambio di dose.
  • se beve regolarmente grandi quantità di alcol.

Lovicanor non è adatto in caso di elevati livelli di trigliceridi in presenza di alterazione del metabolismo dei grassi.

Lovinacor può modificare l’effetto di molti medicinali. Riferisca al medico tutti i medicinali che sta usando e che ha intenzione di usare, compresi quelli acquistabili senza prescrizione medica e i medicinali di origine vegetale.
 Durante il trattamento con questo medicinale il suo medico controllerà attentamente che lei non abbia il diabete o non sia a rischio di sviluppare il diabete. Si è a rischio di sviluppare il diabete se si hanno alti livelli di zuccheri e grassi nel sangue, se si è in sovrappeso e si ha un’elevata pressione del sangue.

Lovinacor può causare problemi ai muscoli (miopatia) che si manifestano con dolori muscolari, indolenzimento, dolorabilità, debolezza correlati alla dose prescritta. Talvolta questi problemi possono essere gravi (distruzione delle cellule muscolari) e causare probleni ai reni; raramente possono determinare casi di decesso.

Il rischio di problemi muscolari è notevomente aumentato quando Lovinacor viene assunto con altri medicinali.

Il rischio di problemi ai muscoli può essere dovuto anche alla contemporanea presenza di:

  • alterazioni dei sali minerali nell’organismo
  • convulsioni
  • malattie della tiroide
  • abbassamento della temperatura corporea (ipotermia)
  • aumento della quantità di acidi nel sangue (acidosi metabolica)
  • riduzione dell’ossigeno nell’organismo (ipossia)
  • infezioni da virus
  • droghe e sostanze da abuso (cannabinoidi, alcol, amfetamina, cocaina, LSD, ecstasy, etc.)

Il rischio di effetti muscolari è stato osservato anche a seguito di assunzione di Lovinacor con succo di pompelmo e camomilla. 
Il medico nei casi sopra descritti deciderà se lei deve sospendere il trattamento con Lovinacor o proseguire l’assunzione definendo il dosaggio giornaliero. 
Se ha iniziato la terapia con Lovinacor o le è stata aumentata la dose, ha un rischio più elevato di problemi ai muscoli (miopatia). Segnali al medico curante eventuali dolori muscolari spontanei o indotti (ad esempio dalla palpazione), stanchezza, debolezza, febbre, urine scure e l’innalzamento dei livelli di creatin-chinasi (enzima prodotto soprattutto nei muscoli). 
Il medico potrebbe decidere di interrompere il trattamento e di farle eseguire degli esami del sangue.

Inoltre, informi il medico o il farmacista se ha una debolezza muscolare costante. Potrebbero essere necessari ulteriori esami e medicinali per la diagnosi e il trattamento di questa condizione.

Ha più probabilità di manifestare i problemi muscolari se ha gravi patologie ai reni conseguenti a diabete di lunga durata.

Prima di estrazioni dentarie deve avvisare il dentista di essere in terapia con Lovinacor. 
Informi il medico alcuni giorni prima di essere sottoposto a intervento chirurgico o ad altro intervento medico invasivo. 
Informi sempre il medico e i sanitari che sta assumendo Lovinacor.

Bambini e adolescenti

L’uso di Lovinacor non è raccomandato nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni di età, perché non è stata stabilita la sicurezza e l’efficacia nei bambini.

Lovinacor contiene lattosio

Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

 

Interazioni con altri farmaci

(Possibili interazioni tra Lovinacor ed altre medicine)

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Il rischio di problemi ai muscoli è notevolmente aumentato se sta assumendo contemporaneamente a Lovinacor o ad altri medicinali dello stesso tipo:

  • un medicinale per regolare il ritmo del cuore a base di amiodarone
  • un medicinale per ridurre la pressione del sangue a base di verapamil.

Il rischio di problemi ai muscoli può essere aumentato anche nei casi in cui sta assumendo Lovinacor con:

  • claritromicina, eritromicina, norfloxacina, telitromicina, troleandomicina (antibiotici)
  • ciclosporina (contro il rigetto dopo trapianti di organo)
  • chinino (contro la malaria)
  • cimetidina, omeprazolo (contro l’eccesso degli acidi nello stomaco)
  • danazolo (ormone)
  • delavirdina, inibitori delle HIV proteasi, indinavir, nelfinavir, ritonavir, saquinavir (contro i virus)
  • diltiazem, mibefradil, beta bloccanti, alcuni diuretici che riducono il potassio nel sangue (per il 
cuore e la pressione sanguigna elevata)
  • fluconazolo, itraconazolo, ketoconazolo, metronidazolo, miconazolo (contro le malattie causate da 
funghi)
  • fluoxetina, fluvoxamina, iperico, nefazodone, sertralina, barbiturici (contro la depressione e 
l’ansia)
  • propoxifene (contro le infiammazioni)
  • zafirlukast, teofillina, terbutalina (contro l’asma)
  • colchicina (contro la gotta)
  • cumarinici (fluidificanti del sangue)
  • ipolipemizzanti: gemfibrozil, altri fibrati o alte dosi di niacina (medicinali che riducono i livelli di 
grasso nel sangue). Questi medicinali, anche se non in associazione a Lovinacor, possono causare problemi ai muscoli.

Il medico nei casi sopra descritti deciderà se lei deve sospendere il trattamento con Lovinacor o proseguire l’assunzione definendo il dosaggio giornaliero.

Lovinacor con cibi, bevande e alcol

Non prenda Lovinacor a digiuno.
Eviti l’assunzione di alcol, succo di pompelmo e camomilla in quanto possono aumentare il rischio di problemi ai muscoli.

 

Gravidanza, allattamento e fertilità

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.


Gravidanza

L’uso di Lovinacor è controindicato in gravidanza.
 Se durante il trattamento con Lovinacor rimane incinta, il medico le farà sospendere immediatamente il medicinale.

Allattamento

L’uso di Lovinacor è controindicato durante l’allattamento.

Fertilità

Se è una donna in età fertile, il medico le chiederà di eseguire un test di gravidanza prima di iniziare il trattamento con Lovinacor.

 

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Nessun effetto noto sulla capacità di guidare veicoli e utilizzare macchinari.

 

Come prendere Lovinacor

(Posologia)

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Prenda Lovinacor durante la cena. 
Se il medico le ha prescritto il medicinale due volte al giorno, prenda una compressa a colazione e una a cena.
Non prenda Lovinacor a digiuno.

Prima di iniziare il trattamento con Lovinacor deve cominciare una dieta standard povera di colesterolo (ipocolesterolemica), da continuare durante il trattamento.

Valori alti di colesterolo nel sangue (ipercolesterolemia)

La dose iniziale negli adulti è di 10 mg al giorno alla sera durante il pasto. Il medico può aggiustare la sua dose giornaliera ad intervalli di quattro settimane sino ad un massimo di 40 mg al giorno. Il medico le ridurrà la dose in caso di abbassamento eccessivo dei valori del colesterolo (colesterolo- LDL sotto 75 mg/100 ml e colesterolo-totale sotto 140 mg/100 ml).

Valori alti di colesterolo nel sangue non corretti dalla sola dieta in presenza di una malattia dei vasi sanguigni del cuore (cardiopatia ischemica)

La dose iniziale negli adulti è di 20 mg al giorno alla sera durante il pasto. Il medico può aggiustare la sua dose giornaliera ad intervalli di quattro settimane sino ad un massimo di 80 mg al giorno in dose singola la sera con il pasto o assumendo due dosi (una a colazione e l’altra a cena). Il medico le ridurrà la dose in caso di abbassamento eccessivo dei valori del colesterolo (colesterolo-LDL sotto 75 mg/100 ml e colesterolo-totale sotto 140 mg/100 ml).

Il medico può ritenere necessario modificare le dosi, specialmente se sta prendendo alcuni dei medicinali sopra elencati, se è anziano, se soffre di problemi ai reni (insufficienza renale grave) o se soffre di malattie che aumentano il rischio di problemi ai muscoli (ipertiroidismo non curato, miopatia ereditaria o a seguito di trattamento con altre statine o fibrati, alcolisti).

Uso nei bambini e negli adolescenti

L’uso di Lovinacor non è raccomandato nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni di età, perché non è stata stabilita la sicurezza e l’efficacia nei bambini.

Se prende più Lovinacor di quanto deve

In caso di assunzione accidentale di una dose eccessiva di Lovinacor avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.

Se dimentica di prendere Lovinacor

Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa e fuori dell’orario prestabilito.

La mancata assunzione di una dose non compromette l’efficacia della terapia.Riprenda l’assunzione secondo gli schemi terapeutici stabiliti senza recuperare la dose non assunta.

Se interrompe il trattamento con Lovinacor

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

 

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Gli effetti indesiderati segnalati sono usualmente di natura lieve e passeggeri:

  • debolezza muscolare (astenia)
  • dolori addominali
  • stitichezza
  • diarrea
  • problemi di stomaco (dispepsia)
  • fuoriuscita di gas intestinali (flatulenza)
  • nausea
  • crampi e dolori ai muscoli (mialgia)
  • vertigini
  • mal di testa
  • eruzione della pelle (rash cutaneo)
  • visione alterata
  • dolore toracico
  • reflusso dell’acido dello stomaco verso la bocca (reflusso esofageo)
  • secchezza della bocca
  • vomito
  • dolore alle gambe
  • dolore alle spalle
  • dolore alle articolazioni (artralgia)
  • insonnia
  • alterazione della sensibilità della pelle, formicolii (parestesia)
  • perdita dei capelli (alopecia)
  • prurito
  • irritazione degli occhi
  • stanchezza
  • bruciori di stomaco
  • disturbi del gusto.

I seguenti effetti indesiderati sono stati segnalati per i medicinali appartenenti alla stessa famiglia di Lovinacor (statine):

  • Effetti sui muscoli e sullo scheletro: crampi muscolari, dolori ai muscoli (mialgia), alterazioni ai 
muscoli (miopatia), rottura delle cellule dei muscoli (rabdomiolisi), dolore alle articolazioni 
(artralgia). Effetti indesiderati di frequenza non nota: debolezza muscolare costante
  • Effetti sul sistema nervoso: funzionamento anomalo di alcuni nervi (disfunzione di alcuni nervi 
cranici), tremori, vertigini, capogiri, perdita della memoria, alterazione della sensibilità della pelle e formicolii (parestesia), danni ai nervi periferici (neuropatia periferica), disturbi psichici, ansia, disturbi del sonno compresi insonnia e incubi, depressione
  • Reazioni di ipersensibilità: grave e rapida reazione allergica generale (anafilassi), rapido gonfiore di gambe, braccia, viso o lingua (angioedema), malattie autoimmunitarie (lupus 
eritematoso, dermatomiosite), malattie reumatiche (polimialgia reumatica), infiammazione dei vasi del sangue (vasculite), macchie rosse sul corpo (porpora), diminuzione di alcuni tipi di cellule presenti nel sangue (trombocitopenia e leucopenia), diminuzione delle cellule rosse del sangue (anemia emolitica), aumento di un tipo di cellule bianche del sangue (eosinofilia), orticaria, debolezza muscolare (astenia), reazione anomala ed esagerata della pelle alla luce (fotosensibilità), febbre, difficoltà nel respirare (dispnea), malattie della pelle (necrolisi epidermica, eritema multiforme, inclusa sindrome di Stevens-Johnson)
  • Effetti sullo stomaco e sull’intestino: infiammazione del pancreas (pancreatiti), infiammazioni del fegato (epatiti incluse forme croniche), ingiallimento della pelle e degli occhi (ittero 
colestatico), accumulo di grasso nelle cellule del fegato (steatosi epatica), grave compromissione del fegato (cirrosi), morte massiva e rapida delle cellule del fegato (necrosi epatica fulminante), tumore maligno del fegato (epatoma), perdita di appetito (anoressia), vomito
  • Effetti sulla pelle: perdita dei capelli (alopecia), prurito
  • Effetti sugli organi sessuali: ingrossamento delle mammelle nell’uomo (ginecomastia), problemi sessuali (perdita della libido, difficoltà sessuali, disfunzioni erettili)
  • Effetti sulla vista: progressiva perdita della trasparenza dell’occhio (progressione della cataratta), paralisi dei muscoli dell’occhio (oftalmoplegia)
  • Alterazioni di parametri di laboratorio: alterazioni del funzionamento del fegato (transaminasi, fosfatasi alcalina, gammaglutamiltranspeptidasi (gammaGT), bilirubina)
  • Alterazione degli organi interni: anomalie della funzione della tiroide, problemi ai polmoni (malattia interstiziale polmonare) diabete mellito (è più probabile se si hanno alti livelli di zuccheri e grassi nel sangue, se si è in sovrappeso e si ha un’elevata pressione del sangue.).

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

 

Come conservare Lovinacor

Non conservare a temperatura superiore ai 30°C.
 Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo “Scadenza”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

 

Contenuto della confezione ed altre informazioni

Cosa contiene Lovinacor

Il principio attivo è lovastatina. Ogni compressa contiene 10 mg, 20 mg o 40 mg di lovastatina.

Gli altri componenti sono lattosio, cellulosa microcristallina, amido pregelatinizzato, , magnesio 
stearato, sodio amido glicolato, butilidrossianisolo, olio di ricino idrogenato (solo nelle compresse da 10 mg).

Descrizione dell’aspetto di Lovinacor e contenuto della confezione

Lovinacor si presenta in forma di compresse per uso orale. È disponibile nelle seguenti confezioni:

10 mg: 20 compresse in blister.

20 mg: 20 e 30 compresse in blister.

40 mg: 10, 20 e 30 compresse in blister.


N.B.: le informazioni pubblicate in questo articolo possono risultare non aggiornate o incomplete. Esse hanno scopo illustrativo, non sono consigli medici, non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni e alle indicazioni dei professionisti della salute che hanno in cura il lettore. Per ulteriori informazioni sul farmaco consultare il portale dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).

 

Share.

Lascia Un Commento